[iOs] Quick Objective-C Tutorial

Consiglio un bel tutorial per chi volesse iniziare la programmazione su Objective-C:

This tutorial is the place to learn the Objective-C programming language. It’s designed to serve as both a concise quick-reference and a comprehensive introduction for newcomers to the language. A familiarity with basic programming concepts like variables, functions, and objects is recommended, but not strictly required.

Published  – Tested on Xcode 4.5 with Apple LLVM compiler 4.1ry's tutorial

Molto fighe sono le immagini esemplificative e la semplicità di scrittura. Grande Ry!

Creative Commons License
This work by Francesco Ficetola is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.
Based on a work at www.francescoficetola.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.francescoficetola.it/2013/07/31/ios-quick-objective-c-tutorial/.

Istituto Italiano di Project Management – ISIPM

ISIPMConsiglio agli specialisti del settore di iscriversi all’Istituto Italiano di Project Management (ISIPM). 

 

Ecco cos’è l’ISIPM:

  • associazione per la diffusione della cultura del Project Management in Italia e per la valorizzazione della professione dei Responsabili di Progetto o di Programma (Project e Program Manager).
  • non ha scopi di lucro ed è aperta a tutti coloro che possiedono i requisiti professionali previsti (Art. 2 del regolamento ISIPM), senza alcuna discriminazione;
  • promuove varie iniziative con particolare riferimento ai progetti ICT, al mondo Universitario, alla Pubblica Amministrazione ed ai nuovi approcci “Agili” di PM;
  • costituisce il primo “centro di competenza” a livello nazionale per tutti coloro che intendono certificare la propria professionalità quali Responsabili di Progetto o di Programma.

L’ISIPM svolge attività di formazione e certificazione, analisi, ricerca e networking.

Interessante è il programma di certificazione di base di Project Management.

Informazioni sui servizi offerti per gli iscritti le trovate sul sito ufficiale: http://www.isipm.org

CodeMotion 2013 a Roma: i giorni 22 e 23 Marzo

Codemotion2013

Programmare è un’arte. Sbaglia chi pensa che sviluppare software sia un’attività meccanica, sempre uguale, senza stimoli o fantasia. Noi ci mettiamo testa ma soprattutto cuore.

Anche quest’anno, non posso che consigliarvi l’appuntamento al CodeMotion all’Università Roma Tre, incontro ormai abituale per chi è appassionato di tecnologie di IT, che si terrà il 22 e il 23 Marzo prossimo.

In realtà l’evento dura più di due giorni (dal 20 Marzo al 23), perché si terranno anche dei workshop interessanti (peccato che capitino durante la settimana!).

Iscrivetevi all’evento qui: http://rome.codemotionworld.com/evento/conferenza/

PROGRAMMA: 

Elezioni politiche 2013 – OpenPolis: Voi siete qui

Vi consiglio di fare il test delle Politiche 2013 a questo link: http://politiche2013.voisietequi.it

Ecco cosa si legge sul sito:

Perso nella campagna elettorale?

Orientati qui!

Le distanze tra liste elettorali sono calcolate confrontando le diverse posizioni su 25 temi.

Le liste hanno risposto direttamente a tutti i temi, tranne Pd, Fli e M5S il cui posizionamento è stato elaborato da Openpolis.

Alla fine del sondaggio, vi verrà visualizzata la mappa e il grafo con il legame (più o meno vicino) tra voi e i Partiti di queste Politiche 2013. E’ interessante farlo, perchè vi fa capire, sui 25 temi scelti, qual è la posizione assunta da ogni singolo partito e come voi più vi avviciniate a quelle idee, magari guidandovi nella votazione.

Openpolis - Politiche 2013

Ecco i 25 temi proposti nel sondaggio

Continua la lettura

Google Developer Group (GDG) Lazio-Abruzzo

Propongo agli sviluppatori particolarmente spinti verso l’innovazione tecnologica, questa interessante iniziativa:

Google Developer Group (GDG) Lazio-Abruzzo – Idee e tecniche per sviluppatori interessati a tecnologie innovative

Google-Developers

Cosa significa GDG L-Ab?
gdg-labGoogle Developers Group Lazio Abruzzo. In pratica persone a Roma e dintorni che fabbricano software e si inventano applicazioni Web e Mobile (non solo Google) … e che si divertono a farlo.Gente che cerca innovazione per creare ulteriore innovazione, non solo tecnologica, ma anche sociale.I GDG sono in tutta Italia e nel Mondo, sono indipendenti e liberi ma aiutati e coordinati da
Google.

Ecco i siti di riferimento:

Creative Commons License
This work by Francesco Ficetola is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.
Based on a work at www.francescoficetola.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.francescoficetola.it/2013/01/24/google-developer-group-gdg-lazio-abruzzo/.

Le famiglie campane. Tra storia, genealogie e personaggi illustri

[Post rilasciato sulla pagina Facebook de LuBannaiuolu.net]

A tutti gli Amici di questo interessantissimo gruppo di divulgazione culturale, sperando di non arrecare disturbo ad alcuno, vorrei comunicare che è disponibile il mio libro “Le famiglie campane. Tra storia, genealogie e personaggi illustri” (di Fabio Paolucci – Ed. Kairòs, Napoli 2012, pp. 287 – ISBN 978-88-98029-07-5, Euro 14,00).

Nel testo tantissimi sono i riferimenti a Famiglie della provincia di Avellino e di Calabritto nello specifico, meravigliosa realtà che ho avuto modo di conoscere e di apprezzare quando ho pubblicato il libro “La famiglia Di Popolo da Calabritto” (ed. Boopen, Napoli 2010).
Le famiglie campane” è acquistabile in ogni libreria oppure contattando la casa editrice Kairòs Edizioni sul seguente link: http://www.edizionikairos.com/

Grazie a Tutti per la cortese attenzione.

Fabio Paolucci

Le famiglie campane

I webinar di Dati.gov.it: due nuovi seminari online sui dati aperti

I webinar di Dati.gov.it: due nuovi seminari online sui dati aperti

Pubblicato il: Ven, 07/12/2012 – 18:15 su DataGov.it – (LINK)

Chiudiamo questo primo anno solare di attività con due nuovi webinar dedicati, come sempre, ai temi dell’open government e i dati governativi aperti. Nelle prossime due settimane avremo modo di approfondire: i formati più evoluti con cui le PA possono rilanciare il loto patrimonio informativo aperto; e quali saranno gli obblighi normativi a cui gli enti pubblici dovranno rispondere dal 1 gennaio 2013 in tema di trasparenza e opendata.

Come di consueto i seminari si svolgeranno di giovedì dalle 12.00 alle 13.30, sono gratuiti e aperti a tutti (fino ad esaurimento posti) e –  a seguito di ogni webinar – i materiali e le registrazioni saranno rese disponibili su Innovatori PA – Gruppo Dati aperti. Di seguito il programma dei prossimi due webinar:

  • 13/12/2012 – Linked open data nella pubblica amministrazione. Uno degli aspetti più importanti della pubblicazione dei dati aperti da parte di una PA risiede proprio nella qualità del dati, finalizzata soprattutto a rendere quegli stessi “appetibili” per un riutilizzo creativo da parte degli sviluppatori. Nel corso del seminario online vedremo quali sono le caratteristiche principali dei LOD e come una ente pubblico può organizzarsi per esporre i propri dati in formato linked.  Relatori: Silvia Mazzini (Regesta.exe) Ginaluca Vannuccini (Comune di Firenze)
  • 20/12/2013 –  Nuovi obblighi per la PA in tema di trasparenza e open data. Seminario on line si concentra sui nuovi obblighi di trasparenza e di pubblicazione dei dati della PA in vista dell’approvazione del decreto Crescita2.0, delle modifiche introdotte sul CAD e, contestualmente, approfondisce da un punto di vista operativo come gli enti pubblici possano intervenire per adeguarsi. Relatori: Ernesto Bellisario (Associazione Italiana per l’Open Government ) e Roberto Scano (IWA)

Iscriversi ai webinar

L’iscrizione ad uno o più webinar può essere effettuata compilando questo modulo online. Trenta minuti prima dell’orario di inizio verrà inviata un’email a tutti gli iscritti con le istruzioni per accedere al Webinar.

Come si partecipa

I Webinar si svolgono su una piattaforma per la formazione a distanza che permette la comunicazione in modalità sincrona, l’interazione tramite chat, la condivisione di documenti, la visualizzazione di slide.
Per partecipare è necessario disporre di un collegamento a Internet, un browser (Internet Explorer, Firefox o altro), una versione aggiornata di Adobe Flash Player e una cuffia. Per verificare che il proprio computer sia correttamente configurato per il collegamento alla piattaforma di collaborazione a distanza, prima del Webinar è possibile eseguire un rapido test di connessione. In caso di esito negativo della verifica, vengono fornite delle semplici istruzioni per risolvere gli eventuali problemi riscontrati.

Per informazioni

È possibile richiedere maggiori informazioni riguardo ai webinar sull’open data attraverso il form Scrivi alla redazione.

[21 Novembre 2012] Big Data Forum 2012 a Roma

Big Data Forum 2012

Per fare chiarezza sul fenomeno dell’esplosione dei dati e scoprire le soluzioni ICT che consentono di trasformarlo in vantaggio competitivo

21 NOVEMBRE 2012 – ROMA

Ore 9.30 – Centro Congressi Roma Eventi – Piazza della Pilotta, 4 – Roma

  • Quali sono le opportunità ed i benefici derivanti dall’utilizzo di soluzioni ICT per la gestione dei Big Data?
  • Qual è l’impatto sulla competitività dell’impresa?
  • Come gestire ed analizzare dati destrutturati derivanti da fonti esterne (siti Web, social media, ecc.)?
  • In quali settori si stanno diffondendo maggiormente tali soluzioni?
  • A supporto di quali attività dell’impresa?
  • Quali sono le soluzioni infrastrutturali che abilitano la gestione dei Big Data?

Il 21 novembre a Roma si terrà Big Data Forum, un evento nel corso del quale si cercherà di rispondere a queste e altre domande, focalizzandosi sul contributo di alcune soluzioni ICT nel miglioramento dei processi decisionali strategici e operativi.

La capacità di analizzare un’elevata mole di informazioni – spesso non strutturati – può rappresentare per le imprese operanti in alcuni settori una chiara fonte di vantaggio competitivo e di differenziazione.

Questo perché in proporzione all’aumento di nuove tipologie di informazione come i social media e il mondo Internet of Things, caratterizzate da un ciclo di vita molto breve (basti pensare che, secondo alcune stime, il 90% dei dati utilizzati oggi dalle imprese è stato creato negli ultimi 2 anni), aumenta anche l’esigenza di gestirle dal punto di vista della velocità, della varietà e della complessità.

Per far fronte a queste esigenze, le aziende dovranno dotarsi di nuove soluzioni ICT, sia a livello infrastrutturale che applicativo, per gestire e immagazzinare un’ampia quantità di dati e migliorare le proprie capacità di analisi e di previsione.

BIG DATA FORUM, propone un confronto su queste tematiche e su quali siano le migliori soluzioni da adottare per aumentare la competitività dell’impresa.

Il sito con le informazioni sull’evento e per registrarsiICT4Executive

————————————————————————

Vi linko anche all’articolo che spiega bene il fenomeno: Big Data: l’infografica per capire cosa sono e perchè possono cambiare il mondo

La Notte dei Musei a Roma 2012

Sabato 6 ottobre torna a Roma “La Notte dei Musei”

Da quest’anno potete seguire la diretta Twitter dell’evento su #NDMroma12.

20121005-175622.jpg

Dopo il rinvio dello scorso maggio, La Notte dei Musei torna a Roma sabato 6 ottobre per una quarta edizione ancora più ricca di eventi.
La manifestazione, che avrebbe dovuto svolgersi lo scorso 19 maggio in concomitanza con altri Paesi europei e che è stata rinviata dall’Amministrazione Capitolina in segno di lutto e cordoglio per l’orribile attentato avvenuto la mattina stessa alla scuola Morvillo-Falcone di Brindisi, si svolgerà con aperture straordinarie fino a notte inoltrata dei musei e degli spazi culturali più importanti della città accompagnate da spettacoli e iniziative completamente gratuite.

L’evento è dedicato alla memoria di Melissa Bassi, la studentessa quindicenne che ha perso la vita nell’attentato.
La Notte dei Musei di Roma coinvolgerà quest’anno oltre 60 importanti spazi culturali ed espositivi della città, per una “no-stop” di 6 ore con circa 150 eventi e iniziative gratuite, tra musica, danza, cinema, teatro, letture.
I musei civici, i musei statali, i musei storici dell’esercito italiano, gli spazi privati, le biblioteche comunali, le accademie e le istituzioni culturali straniere, gli istituti e le case di cultura, della Capitale, saranno aperti straordinariamente e gratuitamente dalle 20 di sera fino alle 2 di notte. Sarà possibile visitare gratuitamente le mostre permanenti e temporanee ospitate dai musei interessati, assistere a concerti e performance, e partecipare ai tanti eventi in programma.
Tra gli spazi espositivi e culturali che apriranno gratuitamente al pubblico durante la Notte dei Musei, segnaliamo:

  • Musei Capitolini;
  • Centrale Montemartini,
  • Chiostro del Bramante,
  • Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale
  • Macro,
  • Maxxi,
  • Mercati di Traiano,
  • Museo dell’Ara Pacis,
  • Museo dell’Emigrazione – Complesso del Vittoriano,
  • Galleria Nazionale d’Arte Antica Palazzo Barberini,
  • Museo Nazionale Romano in Palazzo
  • Altemps,
  • Palazzo delle Esposizioni,
  • Planetario e Museo Astronomico,
  • Scuderie del Quirinale,
  • Casa del Cinema,
  • Casa del Jazz,
  • Casa delle Letterature.

Ecco il link al sito ufficiale con il programma completo:
notte dei musei 2012 roma

Informazioni

Luogo: Vari luoghi
Orario: dalle 20.00 alle 02.00 (ultimo ingresso ore 01.00)
Biglietto d’ingresso: Ingresso gratuito
Gratuito: Sì
Informazioni: 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00

Altre informazioni
La manifestazione promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Camera di Commercio di Roma, e Il Gioco del Lotto. Main Sponsor Acea. Il progetto e il coordinamento organizzativo sono a cura di Zètema Progetto Cultura

Creative Commons License
This work by Francesco Ficetola is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.
Based on a work at www.francescoficetola.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.francescoficetola.it/2012/10/05/1760/.

Baccanalia 2012 a San Gregorio Magno

Con Baccanalia ogni anno a fine agosto Via Bacco riapre le sue tipiche cantine e si trasforma in un popoloso borgo che rivive i fasti delle antiche feste in onore del dio Bacco. Tutti sono invitati ad assaggiare l’ottimo vino e i gustosi piatti della cucina gregoriana, tra musiche e danze della tradizione, che allietano una festa unica nel suo genere. Durante la manifestazione, inoltre, numerose aziende agricole locali espongono i prodotti tipici di San Gregorio Magno – soprattutto sottolii e prodotti caseari – per permetterne la degustazione.

Luogo: San Gregorio Magno (Salerno)

Quando: 25, 26, 27, 28 agosto 2012

http://www.baccanalia.it

Creative Commons License
This work by Francesco Ficetola is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.
Based on a work at www.francescoficetola.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.francescoficetola.it/2012/08/25/baccanalia-2012-a-san-gregorio-magno/.