Il signore delle dita

Ogni volta che lo vedo, nelle mie passeggiate a piazza Navona, rimango affascinato e mi soffermo a guardare un personaggio così particolare. Sarà che il baffetto mi è familiare, sarà che vedo nell’espressione di quell’uomo una grande passione in quello che fa. Gli piace far divertire i bambini, rendere nostalgici i più grandi, strappare un sorriso a chiunque si fermi lì a guardar muovere le sue dita.

Parlo del burattinaio di Piazza Navona, Marcel Gorgone. In una libreria mi sono trovato tra le mani anche un suo libro “Il signore delle dita“, che vi consiglio assolutamente di comprare (lo trovate in parecchie librerie di Roma e su Amazon, anche in formato elettronico – in inglese).

“It is difficult to distinguish fantasy and reality when speaking about Marcel, because he is one of those – few, perhaps a bit more – people who know the concrete dimension of the fairy tale and the chase after it and experience it daily.”

(estratto dalla Prefazione del libro “The lord of the fingers“)

Un giorno poi, che lo stavo di nuovo guardando lì al suo banchetto con i suoi burattini tra le dita, distribuisce dei volantini in cui mi ritrovo i suoi contatti, lo schizzo del suo viso e una sua bellissima frase, che voglio condividere: “Sii sempre te stesso e nessuno potrà dirti di farlo in modo sbagliato“.

Spero di aver attirato la vostra curiosità su questo personaggio. L’ho trovato su Facebook e, appena l’ho aggiunto, mi ha accettato lasciandomi il messaggio “Benvenuto”. Se lo incontrate a Piazza Navona, fermatevi a guardarlo, magari staccate per un attimo da tutto … e volate con la fantasia.

[portfolio_slideshow size=medium autoplay=false random=false centered=true carousel=true navstyle=graphical navpos=top pagerstyle=thumbs pagerpos=bottom]

 

Creative Commons License
This work by Francesco Ficetola is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.
Based on a work at www.francescoficetola.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.francescoficetola.it/2012/01/16/il-signore-delle-dita/.