[iOS] Apple Store Review Guidelines: la dura “strada” per l’approvazione delle nostre app

Per poter pubblicare la propria app su Apple Store, occorre affrontare il duro processo di approvazione Apple (review). Non è semplice superarlo, ma prima di iniziare a sviluppare un’app occorre prima capire se quello che si vuol realizzare è compatibile con le linee guida (App store Review Guidelines). Infatti, una app su iOs non sempre è realizzabile. Per esempio, non si possono pubblicare app che visualizzano semplicemente una pagina web o una lista di link. Oppure non potete pubblicare un catalogo di articoli o contenuti a pagamento, acquistandoli su un sito web esterno cliccando magari su un bottone “Compra” disponibile nell’app. Inoltre, devono essere considerate anche utili e seguire il “look and feel” di Apple.

Quindi, prima di iniziare a sviluppare un’app, leggete attentamente le linee guida di Apple, di cui riporto la traduzione di quelle disponibili adesso (al Luglio 2012), ma che subiscono continue modifiche, come dice Apple, in base alle app che vengono man mano approvate e alle situazioni che fanno evolvere anche il modo in cui validarle. Vi invito, dunque, a riferirvi alle linee guida aggiornate sul sito della Apple –>; App store Review Guidelines

NOTA. La traduzione è una mia interpretazione. Non corrisponde letteralmente alle frasi riportate nelle linee guida Apple, in quanto si è fatto un lavoro di trasposizione dai termini tecnici in lingua madre e l’italiano. Mi scuso per eventuali inesattezze.

Il processo di approvazione delle app assicura che le applicazioni possano essere distribuite funzionanti, performanti e libere da materiale esplicitamente offensivo o vietato. Le app vengono testate una per una dal team di Apple, dal punto di vista tecnico, di contenuto e di criteri di design. I vari punti che occorre rispettare vengono inseriti nelle App Store Review Guidelines.

In questo articolo, mi concentro solo sulle linee guide di approvazione delle app (su iOS). Esistono anche quelle da rispettare per la distribuzione dei programmi su sistema operativo MacOS (App Store Review Guidelines for Mac OS X apps), ma non sarà oggetto di questo post.

Consiglio. Quando sottoponete la vostra app, nel pannello di iTunesConnect e nelle informazioni relative alla versione che intendete pubblicare, compilate anche la sezione opzionale Review Notes, spiegando ad Apple del perché delle vostre scelte di progettazione o per evidenziare delle funzionalità presenti nella vostra app.

;

App store Review Guidelines (Luglio 2012)

Introduzione. Siamo lusingati che voi vogliate investire il vostro talento e tempo nello sviluppo di applicazioni per iOs. Questa esperienza è stata gratificante – sia professionalmente che economicamente – per decine di migliaia di sviluppatori e vogliamo aiutarvi a partecipare a questo gruppo di successo. Abbiamo pubblicato le nostre App Store Review Guidelines nella speranza di aiutarvi nello sviluppo della vostra applicazione e a velocizzare il processo di approvazione qualora sottomettete la vostra app alla nostra revisione.

Non vengono accettate nell’Apple Store, app con determinati contenuti per i seguenti motivi:

  • le app vengono scaricate da un pubblico non adulto e i “parental control” potrebbero non funzionare a meno che i genitori non istruiscano i loro figli (e molti non lo fanno), così teniamo d’occhio i contenuti affinché possano essere scaricati in modo sicuro da questo pubblico non adulto;
  • esistono oltre 350.000 applicazioni in App Store e, se la vostra app non fa qualcosa di utile o fornisce qualche forma di intrattenimento, non la accettiamo;
  • se la vostra app sembra che sia stata messa su in pochi giorni o riteniamo sia un primo esperimento per impressionare i vostri amici, preparatevi a vedervela rifiutata. Abbiamo un sacco di sviluppatori seri che non vogliono che le loro applicazioni di qualità vengano circondate da dilettanti;
  • verranno rifiutate app con qualsiasi contenuto o comportamento che crediamo siano oltre la linea. Quale linea, vi chiederete? Beh, come una Corte Suprema di Giustizia: “Lo saprò quando lo vedrò”. E pensiamo che anche voi lo saprete quando lo vedrete;
  • se la vostra applicazione viene rifiutata, abbiamo una Review Board a cui fare appello;
  • se si tenta di ingannare il sistema (per esempio, cercando di ingannare il processo di revisione, rubare dati degli utenti, copiare il lavoro di un altro sviluppatore o manipolare i voti), le applicazioni verranno rimosse dallo store e sarete espulsi dal programma di sviluppo
  • questo è un documento in continua revisione e nuove apps potrebbero dover rispondere a nuove domande in qualsiasi momento. La vostra app, per essere approvata, deve rispondere a questo documento.

Continua la lettura